Entroterra e Parchi

Il museo della Regina di Cattolica

Chi si addentra tra le vie del centro scopre un paese dalle origini antichissime, addirittura romane, le cui cospicue tracce sono documentate e custodite nel Museo della Regina, un edificio risalente al 1584, eretto allora come "Ospedale dei Pellegrini". Le varie stanze in cui era diviso comprendevano un dormitorio con 10 posti letto per gli uomini ed un altro per le donne, oltre alla cucina e ad un ambiente che fungeva da locanda. Mantenne questa funzione fino 1839, quando l'edificio venne adattato per il casermaggio dei carabinieri pontifici.

Trasformato nel 1931 per diventare la sede dell'arma dei Carabinieri, è rimasto tale fino al 2000, quando, in occasione del Giubileo, è stato restaurato. Oggi ospita le sale del Museo erede del primo Museo Civico di Cattolica, che originariamente si trovava nel Palazzo Comunale e, dal 1984, presso il Centro Culturale Polivalente. Disposto su due piani, il primo accoglie la sezione Archeologica, con reperti addirittura di epoca preistorica ed una netta prevalenza di testimonianze del periodo romano dal I al II sec. d.C. Al secondo piano, la sezione Marineria documenta le tecniche legate al mondo delle imbarcazioni, dalla loro costruzione ai diversi modi di navigarle. I reperti che non hanno potuto essere messi al riparo nel Museo fanno bella mostra di sé davanti agli occhi dei turisti più curiosi, come i resti di una casa romana presso la Piazza del Mercato Coperto.

Per informazioni e visite guidate:

Tel. 0541- 966577
Fax. 0541- 967803
email: museo@cattolica.net
Museo della Regina
Museo della Regina

Entroterra ed Escursioni

Gradara
Gradara

Km 5

Mondavio
Mondavio

Km 55

San Leo
San Leo

Km 50

Urbino
Urbino

Km 45

San Marino
San Marino

Km 37

Roma
Roma

Km 385

Venezia
Venezia

Km 280

Firenze
Firenze

Km 280